Blog: http://altrist.ilcannocchiale.it

lasciatemi morire così...sbronzetto tardi

lasciatemi morire così
per piacere
con un fiore tra le braccia
ed un neo sulla faccia
mentre suona ilare
il mio requiem
un mulo
continuo
nel suo ciuco latrare

lasciatemi morire
con l'alba che si sveglia
al parlato di un cane
e si accorgono i passeri appena
che le ore che li portano a volare
li portano solo
a un altro giorno da cantare

lasciatemi morire così vi prego
ubriaco e strafatto
mentre giocano nei miei pensieri
il rosa del cielo e il fucsia di un gatto
benchè sinceri vi lascio
benchè non sia la mia prima
scomparsa
lasciatemi morire vi prego
ma senza la rima


Pubblicato il 26/4/2007 alle 4.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web