Blog: http://altrist.ilcannocchiale.it

faccia da barattolo

ve la ricordate questa faccia?
ve la ricordate?
avete presente la mia faccia, questa faccia?
o questa bocca, queste parole, il senso che do a parole mielose
come se fossero pietre aguzze di una scogliera

o che sono un minchione ve lo ricordate?
che sono un povero scemo disfatto
un relitto sputato da un cervello
uno che non sei mai troppo sicuro
sia un talento o un pivello

ora è tutto più chiaro?
ora c'è qualcosa di più chiaro
per chi mi ha già veduto cambiare?
per chi non mi riconosce più?
o sono sempre lui, sempre lui
che gioco a costruire ponti
con le bolle di sapone?

la vendetta mia non sarà
inquadrato da un 16 pollici
non sarà nemmeno l'invidia
per una collina di denaro

la vendetta mia sarà
quando mi vedrete libero e felice
tornare sulla strada di casa
in mezzo alla neve
con un carretto carico di legna
ed un bambino in braccio
e sarò un po' furbo
un po' scemo
un po' felice
un po' nostalgico
un po' sporco
e un po' pulito

e non mi volterò
e voi vi chiederete
e allora ricorderete

questa sarà la mia vendetta



libertà è usare l'ultima pallottola che ti resta per far ballare un barattolo vuoto


Pubblicato il 6/11/2007 alle 12.18 nella rubrica Giramenti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web